Bambini invisibili

Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Afghanistan, Kabul e Kapisa. 2012 – in corso.

Beneficiari: 106 minori.

I bambini in Afghanistan rappresentano il 48,5% della popolazione, circa 20 milioni (UN, 2021). 12,9 milioni di minori afghani in questo momento hanno bisogno di assistenza umanitaria. Fra i bambini sotto i 5 anni,
uno su due soffre di malnutrizione grave. Per la mancanza di servizi di base si stima che nel 2022 siano morti ogni giorno 212 bambini. L’Afghanistan è diventato l’nferno dei bambini.

NOVE aiuta i minori afghani che soffrono la fame, il freddo e tutte le drammatiche conseguenze di povertà, guerra, violenza. Oltre a sostenere i loro genitori con progetti di emergenza e sviluppo, con questo progetto
assiste in modo diretto i minori che vivono in orfanotrofi e case-famiglia.

Le principali attività svolte:

Dal 2012 al 2019, abbiamo contribuito ogni anno alle spese di cibo, abiti, cure mediche, riscaldamento, materiale educativo, personale e quant’altro necessario ai 30 minori di diverse etnie, vittime di traumi, accolti a Kabul da House of Flowers, unica casa-famiglia afghana ad adottare il metodo Montessori.
Nel 2022, abbiamo contribuito alle spese della casa famiglia Window of Hope di Kabul, che ospita 25 bambini con disabilità intellettuali e fisiche.
Da marzo 2022, garantiamo continuativamente pasti quotidiani, riscaldamento, beni di prima necessità e materiale scolastico ai 51 minori ospitati nell’orfanotrofio pubblico di Kapisa, in base a un accordo ufficiale
con il Ministero del Lavoro e degli Affari Sociali dell’Emirato talebano. Il nostro staff monitora settimanalmente l’utilizzo dei beni donati e le condizioni di tutti i minori.

DONATORI: Only the Brave Foundation.