Emergenza Covid-19 in Afghanistan

Afghanistan, Kabul. 2020.

Beneficiari: oltre 4,500 persone (677 famiglie sotto la soglia di povertà).

Durante il lockdown in Afghanistan, chi si guadagnava da vivere con umili lavori a giornata non ha più potuto procurare il necessario per sé e la famiglia. La conseguenza è stata la fame, per moltissimi adulti e bambini.

NOVE ha assistito oltre 4,500 persone: membri di 677 famiglie sotto la soglia di povertà, comprendenti vedove e persone disabili.
A tutte le famiglie sono stati distribuiti kit igienici e pacchi contenenti 85 chili di generi alimentari; o, in alternativa ai pacchi, “voucher emergenza” dell’importo di 95 dollari ognuno.

Durante le distribuzioni, un medico reclutato da NOVE ha insegnato a tutti i beneficiari le regole igieniche per prevenire la diffusione del virus.

PARTNER OPERATIVI: Department of Women’s Affairs (DoWA) di Kabul, Comitato Internazionale della Croce Rossa (ICRC).

DONATORI: The Nando and Elsa Peretti Foundation, Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) Kabul, LG Investimenti Spa.

Importo speso per la realizzazione del progetto

€ 53.435 ANNO 2020