Bread for Women (BfW)

Sbre

Afghanistan, Kabul. 2023. Beneficiari: più di 850 persone, in maggioranza donne.

Bread for Women dà seguito alle attività di NOVE che garantiscono aiuti alimentari di emergenza e opportunità economiche alle donne afghane. A causa delle restrizioni talebane, oggi l’80% delle donne non ha più mezzi sufficienti per sopravvivere. La crescente crisi economica ha causato un drastico aumento dei prezzi dei beni di prima necessità. L’effetto combinato di perdita di reddito e aumento dei prezzi ha reso la fame una realtà quotidiana per molte famiglie, costrette ad alimentarsi solo con pane e tè. In queste famiglie le donne sono spesso le ultime a mangiare, se rimane cibo per loro.

Il progetto recupera panetterie locali, rendendole efficienti e sostenibili. Fornisce le materie prime per la produzione di pane e ne acquista un rilevante quantitativo, che nei mesi di avviamento distribuisce gratuitamente a donne capofamiglia in stato di estrema povertà. Offre inoltre formazione tecnica e contabile alle panettiere, per metterle in condizioni di proseguire le attività autonomamente.

Bread for Women è un modello scalabile, concepito per essere ampliato e replicato in tutto l’Afghanistan, creando un impatto economico positivo su larga scala.

DONATORI: Linda Norgrove Foundation, 8×1000 all’Unione Buddista Italiana, Uplift Afghanistan Fund.